L’importanza del controllo della vista

510

Gli occhi sono il nostro strumento primario per rapportarci con il mondo esterno; vedere le persone, interagire con esse, svolgere le nostre attività quotidiane, insomma tutto richiede l’uso degli occhi e della vista. Eppure, sono uno degli organi di cui ci preoccupiamo di meno, dando quasi per scontato il loro perfetto funzionamento: persino quando portiamo gli occhiali dimentichiamo di averli indosso.

Solo quando i tuoi occhi manifestano un problema, ti ricordi di quanto siano essenziali per le attività di ogni giorno, giusto? Siccome prevenire è meglio che curare, prima che un piccolo problema possa diventare un grosso problema, è meglio sottoporsi ad una visita oculistica periodica, diciamo almeno 1 volta all’anno se non si hanno particolari problemi e più spesso in caso di particolari patologie.

Con una piccola spesa ti puoi assicurare che la tua vista sia perfetta, oppure renderti conto se è il caso di mettere (o cambiare) gli occhiali. Ciò è importante anche perché improvvise riduzioni della capacità visiva possono essere correlate a patologie anche gravi, quindi per non ritrovarsi a dover correre all’ospedale per un problema trascurato che si è aggravato, è meglio rivolgersi all’oculista per tempo.

Se ti accorgi che la tua vista si è ridotta drasticamente in poco tempo oppure che, nonostante porti gli occhiali, sei costretto a stringere gli occhi per vedere la televisione o leggere un cartello, allora è tempo che ti decidi a farti controllare. In questo modo eviterai di affaticare gli occhi e di diminuire ulteriormente la tua vista e quindi di dover passare ai tipici occhiali a fondo di bottiglia che nessuno vuole.

Ci sono inoltre molte malattie che possono essere diagnosticate in tempo utile con una semplicissima visita oculistica: quindi quando si avvertono disturbi oculari come sensazione di sabbia nell’occhio, lampi improvvisi, stanchezza immotivata agli occhi, secchezza ed ogni altro sintomo o sensazione che non sembri normale, piuttosto che aspettare che il problema si risolva da solo (il che non è affatto detto) è meglio tranquillizzarsi con una visita oculistica.

Sei di Torino? Allora ti consiglio di fare una visita presso l’Ottica Ciriè Simonato.